SEI IN > VIVERE SICILIA > CRONACA
articolo

Canicattì: catturato dai carabinieri un 21enne latitante, ricercato per alcune rapine

1' di lettura
62

I carabinieri del nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione di Canicattì hanno tratto in arresto un 21enne rumeno pregiudicato, residente a Canicattì, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Agrigento, su richiesta della locale Procura della Repubblica, perché ritenuto responsabile di alcune rapine commesse in città nel corso del 2022.

L’uomo, già noto alle Forze dell’Ordine per i suoi precedenti penali, era stato denunciato già quello stesso anno, anche per aver percosso un bracciante agricolo, di origini afgane, strappandogli un borsello contenente denaro, il telefono e i suoi documenti personali.

Dopo la denuncia, i militari dell’Arma hanno avviato immediate le indagini, acquisendo elementi di prova che hanno permesso di identificare il presunto autore del reato. L’uomo, resosi irreperibile nel 2023, era stato dichiarato latitante. Grazie alle perseveranti ricerche condotte dai carabinieri sul territorio, è stato rintracciato e accompagnato in caserma. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la Casa circondariale di contrada “Petrusa” di Agrigento.



Questo è un articolo pubblicato il 09-05-2024 alle 18:31 sul giornale del 10 maggio 2024 - 62 letture






qrcode