SEI IN > VIVERE SICILIA > CRONACA
articolo

Paternò: truffava commercianti spacciandosi per maresciallo della Finanza, arrestato

1' di lettura
62

I finanzieri del Comando Provinciale di Catania hanno arrestato a Paternò un 56enne pluripregiudicato che si spacciava per maresciallo della Guardia di Finanza.

L’uomo, nato a Catania e residente in provincia di Enna, si presentava presso vari esercizi commerciali spacciandosi per un maresciallo delle Fiamme Gialle e, ottenuta la fiducia dei commercianti, a cui prospettava anche compiti di vigilanza e controllo, ritirava della merce senza corrispettivo, fingendo di rimandare il pagamento a data successiva. Le indagini condotte dai veri finanzieri di Paternò hanno consentito di cogliere il truffatore proprio nel momento in cui usciva dal negozio di un ottico con un paio di occhiali in mano presi indebitamente. Il "maresciallo" è stato bloccato e condotto negli uffici della Guardia di Finanza.

Dalle indagini è emerso che l'uomo ha colpito con lo stesso schema almeno cinque attività commerciali di Paternò. Il 56enne è stato arrestato in flagranza di reato e denunciato per i reati di usurpazione di funzione pubbliche, sostituzione di persona e truffa. Nel processo per direttissima il giudice ha convalidato l’arresto.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di VivereSicilia
Per iscriversi gratuitamente al canale Telegram clicca qui o cerca @viveresicilia


Questo è un articolo pubblicato il 30-03-2024 alle 12:50 sul giornale del 02 aprile 2024 - 62 letture






qrcode