SEI IN > VIVERE SICILIA > CRONACA
articolo

Palermo, trovato con un chilo mezzo di cocaina e tre panetti di hashish: arrestato

1' di lettura
46

I finanzieri del Comando Provinciale di Palermo hanno arrestato un uomo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e sequestrato circa 1,5 kg di cocaina e 3 panetti di hashish

I Baschi Verdi del Gruppo Pronto Impiego a seguito di un’attività di osservazione avevano individuato un’abitazione, nella disponibilità di due fratelli, titolari di alcuni locali di somministrazione pasti nel popolare quartiere Vucciria, dove, soprattutto nelle ore serali, numerosi soggetti di giovane età erano soliti avvicinarsi con cautela e in maniera guardinga facendo ritenere che vi fosse in atto un’occulta e ben avviata attività di cessione di sostanze stupefacenti. Pertanto i finanzieri hanno deciso di effettuare un controllo nei confronti di entrambi i soggetti. Le perquisizioni personali eseguite hanno consentito di rinvenire su uno dei due 15 dosi di cocaina e 400 euro, probabile provento dell’attività illecita, nonché 4 telefoni cellulari e un portachiavi, contenente le chiavi di accesso al portone dello stabile, all’appartamento di residenza e a un ulteriore appartamento disabitato e in stato di abbandono nel medesimo palazzo.

Con l’ausilio di un’unità cinofila i finanzieri hanno proceduto alla perquisizione anche del locale disabitato, rinvenendo, occultati all’interno di alcune scatole di scarpe, circa un chilo e mezzo di cocaina e 255 grammi di hashish. All’interno dei locali è stata inoltre rinvenuta una macchina conta-soldi, un bilancino e banconote di vario taglio per un totale di 810 euro, anch’esse presumibilmente provento dell’attività di spaccio. In seguito all’udienza di convalida del fermo, il giudice ha disposto per l'uomo la misura cautelare degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di VivereSicilia
Per iscriversi gratuitamente al canale Telegram clicca qui o cerca @viveresicilia


Questo è un articolo pubblicato il 15-03-2023 alle 17:13 sul giornale del 16 marzo 2023 - 46 letture






qrcode