Vizzini, sequestrati circa 30 mila giocattoli non sicuri

1' di lettura 21/01/2023 - militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania, hanno eseguito un intervento nel settore della sicurezza prodotti e della conformità della marcatura CE, sottoponendo a sequestro amministrativo circa 30.000 articoli non conformi.

I Finanzieri della Compagnia di Caltagirone hanno ispezionato una ditta individuale di Vizzini gestita da un cittadino cinese, rilevando la presenza di numerosi giocattoli per bambini quali macchinine, giochi ad acqua, pupazzetti, bambole, pistole e costruzioni, non conformi alle vigenti normative comunitarie attestanti gli standard di sicurezza e qualitativi. Al termine delle attività, il negoziante è stato segnalato alla Camera di Commercio del Sud-Est Sicilia per la successiva irrogazione di una sanzione amministrativa, mentre i prodotti non sicuri sono stati posti in sequestro amministrativo e ritirati dal mercato.






Questo è un articolo pubblicato il 21-01-2023 alle 10:34 sul giornale del 23 gennaio 2023 - 36 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dOjX





logoEV
qrcode