VIDEO | Bloccato un rave a Mazzarino, la Polizia circonda l’area

1' di lettura 19/09/2022 - PALERMO - Scoperto e sgomberato dalla polizia di Caltanissetta un rave party nelle campagne di Mazzarino.

L'episodio risale a sabato ma la notizia è stata resa nota soltanto adesso. Settanta i partecipanti, provenienti da diverse parti della Sicilia e da altre regioni d'Italia, la cui posizione sarà vagliata in relazione all'ipotesi di reato di invasione di terreni.

UN CENTINAIO DI PERSONE SONO STATE FERMATE AI POSTI DI BLOCCO

Centinaia le persone che avrebbero potuto prendere parte al rave in un'area demaniale in contrada Raffo Rosso, nelle campagne di Mazzarino, ma i poliziotti della squadra mobile e del commissariato di Niscemi, che avevano monitorato le piattaforme social, hanno intercettato la località scoprendo i settanta provenienti da tutta la Sicilia, ma anche dalla Liguria e dal Piemonte, giunti con camper, autocarri e mezzi privati, per svolgere l'evento. Ad almeno un altro centinaio di persone è stato impedito di raggiungere il rave grazie ai posti di blocco delle forze di polizia organizzati nelle vie di accesso all'area dove era stata già allestito un palco con un impianto di amplificazione alimentato da gruppi elettrogeni e dove erano spuntate anche diverse tende da campeggio.

L'AREA È STATA CIRCONDATA DALLA POLIZIA E SGOMBERATA

Le operazioni di sgombero sono state disposte immediatamente dal questore. Circa settanta i poliziotti impiegati, quaranta della questura e trenta dei reparti mobili, oltre a pattuglie, carabinieri, guardia di finanza, unità dell'Ispettorato delle Foreste e personale e dei vigili del fuoco. Tutta l'area è stata cinturata e presidiata. Verso la mezzanotte tutti i partecipanti hanno infine lasciato l'area scortati dalla polizia fino al limite delle province di Catania e Agrigento.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 20-09-2022 alle 11:47 sul giornale del 20 settembre 2022 - 36 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia, puglia, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dqOY





logoEV