Monreale, beve metadone: bimbo di nove anni finisce in coma

1' di lettura 23/06/2022 - Sul caso indagano i carabinieri

Un bambino di 9 anni è stato ricoverato in coma nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale pediatrico Di Cristina di Palermo dopo aver ingerito del metadone. Sul caso indagano la procura di Palermo e i carabinieri di Monreale, contattati dai medici dell'o spedale dopo i primi accertamenti e le analisi del sangue che hanno rivelato la presenza di metadone.

I militari stanno cercando di ricostruire dove il bambino, residente con la famiglia a Pioppo, una frazione di Monreale, abbia trovato il metadone e come lo abbia assunto. Secondo una prima ricostruzione, il bambino avrebbe bevuto la sostanza da una bottiglietta che gli sarebbe stata offerta come tè fresco da alcuni ragazzini. Rientrato a casa, il bimbo si sarebbe sentito male e avrebbe avuto delle convulsioni. Poi la chiamata dei genitori al 118 e la corsa in ospedale.






Questo è un articolo pubblicato il 23-06-2022 alle 17:52 sul giornale del 24 giugno 2022 - 111 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo, monreale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dcGJ





logoEV