Messina: duplice omicidio di Camaro, preso il presunto killer

1' di lettura 09/04/2022 - È stato arrestato Claudio Costantino, presunto autore del duplice omicidio avvenuto il 2 gennaio scorso a Camaro, dove vennero uccisi Giovanni Portogallo e Giuseppe Cannavò.

Finisce dopo tre mesi la latitanza di Claudio Costantino, il 37enne messinese accusato di essere l'autore del duplice omicidio commesso a Camaro San Luigi il 2 gennaio scorso. L'uomo avrebbe sparato contro Giovanni Portogallo (morto subito dopo) e Giuseppe Cannavò (deceduto in ospedale otto giorni dopo).

Le indagini condotte dai carabinieri della Compagnia Messina Centro e dai poliziotti della squadra mobile della questura di Messina avevano individuato in Costantino l'autore del duplice omicidio. La procura di Messina aveva chiesto e ottenuto una ordinanza di custodia cautelare in carcere ma l'uomo aveva fatto perdere le sue tracce, evitando l'arresto. Le indagini di polizia e carabinieri hanno permesso di ricostruire i suoi spostamenti fino alle campagne di Rosarno, in Calabria, dove stamattina è stato localizzato ed arrestato.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di VivereSicilia
Per iscriversi gratuitamente al canale Telegram clicca qui o cerca @viveresicilia





Questo è un articolo pubblicato il 09-04-2022 alle 17:19 sul giornale del 11 aprile 2022 - 219 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cY9V





logoEV
qrcode