Cade da un’impalcatura, operaio gelese muore a Venezia

1' di lettura 01/02/2022 - VENEZIA (ITALPRESS) – Ennesimo incidente mortale sul lavoro oggi, nel veneziano. E’ accaduto in un’azienda di Fusina, a Marghera.

La vittima è un operaio di 48 anni, Francesco Gallo, 48 anni. L’uomo abitava a Gela (Caltanissetta) ed era dipendente di una ditta specializzata in lavori di carpenteria, impresa a cui erano stati affidati i lavori di manutenzione all’interno di un’azienda. L’operaio stava lavorando in quota, su un ballatoio, quando è precipitato per circa 5 metri. Sarà l’autopsia a stabilire se all’origine della caduta ci possa essere stato un malore, se abbia perso l’equilibrio o se all’origine del tragico volo ci siano altre cause. I sanitari del Suem 118, intervenuti sul posto, hanno cercato invano di rianimarlo, ma l’uomo sarebbe morto all’istante.

(ITALPRESS).






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 01-02-2022 alle 20:46 sul giornale del 02 febbraio 2022 - 267 letture

In questo articolo si parla di attualità, Gela, italpress

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cI4C





logoEV
qrcode