Contraffazione, sequestrate al porto di Palermo 5,5 tonnellate di gas in bombole

1' di lettura 12/01/2022 - Oltre 5 tonnellate di bombole di gas provenienti dalla Cina sono state sequestrate dai funzionari dell'Agenzia delle dogane e dai militari della guardia di finanza nel porto di Palermo

L'intero carico era destinato ad una società di Marsala: si tratta di un tipo di miscela artificiale, gas fluorurati a effetto serra creati in laboratorio da un'azienda americana, utilizzati in una vasta gamma di attività industriali come la refrigerazione, il condizionamento dell'aria e delle pompe di calore. Dagli accertamenti è emersa la violazione del diritto di proprietà intellettuale per la realizzazione della particolare miscelazione di gas. Pertanto l'intero carico è stato sequestrato e il rappresentante legale dell'importatrice marsalese indagato per contraffazione e ricettazione.






Questo è un articolo pubblicato il 12-01-2022 alle 16:44 sul giornale del 13 gennaio 2022 - 120 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cEOu





logoEV