Reddito di cittadinanza, frode per 1,3 milioni nel Nisseno: 164 denunciati

1' di lettura 19/11/2021 - Scoperti 164 'furbetti' del reddito di cittadinanza in provincia di Caltanissetta.

L'indagine è stata portata avanti dalla guardia di finanza nissena, in collaborazione con l'Inps. Passate al setaccio le posizioni fiscali dei richiedenti il bonus e dei loro familiari: oltre duecento le situazioni irregolari emerse e 164 le denunce alle procure di Caltanissetta e Gela. Il danno per le casse dello Stato è di oltre 1,3 milioni di euro. La segnalazione all'Inps ha evitato che l'istituto sborsasse altri 756mila euro indebitamente richiesti. Tra i casi scoperti, quello di un proprietario di oltre trenta immobili, non dichiarati, tra i beneficiari del bonus.






Questo è un articolo pubblicato il 19-11-2021 alle 17:55 sul giornale del 20 novembre 2021 - 113 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cvdR





logoEV