Palermo, omicidio alla Vucciria

1' di lettura 31/05/2021 - PALERMO (ITALPRESS) – Un giovane di 26 anni, Emanuele Burgio, è stato ucciso a Palermo a pochi passi dalla Vucciria, in via dei Cassari, dopo essere stato raggiunto da alcuni colpi di arma da fuoco.

Inutile il trasporto in ospedale, dove è stato constatato il decesso.

La vittima è il figlio di Filippo Burgio, cassiere del mandamento mafioso del boss Gianni Nicchi, già condannato e detenuto. Tra le prime ipotesi quelle di un regolamento di conti interno alla malavita.

Il giovane, secondo quanto si apprende, sarebbe incensurato. A occuparsi delle indagini la squadra mobile di Palermo, che cerca testimoni in una zona di solito frequentata per via della movida.

Le forze dell’ordine hanno dovuto operare anche al Policlinico, dove era stato trasportato Burgio in codice rosso: in seguito alla notizia del decesso, familiari e amici hanno creato dei disordini e la situazione è ritornata a fatica alla normalità.

(ITALPRESS).






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 31-05-2021 alle 13:51 sul giornale del 01 giugno 2021 - 1 letture

In questo articolo si parla di Array ( [0] => 00000 [1] => [2] => )