SEI IN > VIVERE SICILIA > CRONACA
articolo

Farmaci a base di oppiacei dalle Asp agli Stati Uniti: 8 arresti

2' di lettura
154

Un traffico di sostanze stupefacenti a spese della sanità pubblica: è quanto hanno scoperto polizia e guardia di finanza di Catania e Siracusa in una operazione coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Catania.

L'inchiesta ha portato all'esecuzione di nove misure cautelari firmate dal gip di Catania su richiesta della Dda etna. Otto persone sono state arrestate (5 in carcere e 3 ai domiciliari), per la nona, un medico, è stata disposta l’interdizione della professione medica. Complessivamente sono 29 le persone indagate, tra cui 5 medici.

Sono accusati a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti. prescrizione abusiva di farmaci, truffa aggravata ai danni del Servizio Sanitario Nazionale, ricettazione e falsità commessa dal pubblico ufficiale in certificazioni.

L’inchiesta ha permesso di scoprire un’associazione che aveva organizzato un traffico internazionale di ossicodone, un farmaco a base di oppiacei, tra l'Italia e gli Stati Uniti. I farmaci, erogati gratuitamente, venivano rivenduti illegalmente all'estero, provocando un danno alle casse dello Stato.

Le indagini hanno accertato che l'organizzazione riusciva a reperire l’ossicodone, disponibile in farmacia dietro specifica prescrizione medica, grazie alla compiacenza di alcuni medici che prescrivevano i medicinali a favore di persone decedute o che non necessitavano della terapia. Ottenuti in questo modo i prodotti contenenti lo stupefacente, l’organizzazione criminale organizzava molteplici spedizioni verso gli Usa, utilizzando imballaggi idonei a “schermarne” il contenuto. I farmaci venivano Fondamentale nelle indagini la collaborazione dell’Homeland Security americano che a gennaio 2021 ha arrestato un membro del gruppo al momento della ricezione di un pacco contenente la sostanza.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB


Questo è un articolo pubblicato il 19-05-2021 alle 17:08 sul giornale del 20 maggio 2021 - 154 letture