Mafia, colpo ai clan messinesi: 31 arresti

2' di lettura 09/04/2021 - Mafia, droga ed estorsioni: una vasta operazione congiunta di carabinieri, polizia e guardia di finanza ha portato all'arresto di 33 persone e a numerosi sequestri.

I reati contestati sono associazione di tipo mafioso, estorsione, trasferimento fraudolento di valori, sequestro di persona, scambio elettorale politico-mafioso, lesioni aggravate, detenzione e porto illegale di armi, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. Destinatari delle misure cautelari sono esponenti dei clan di Provinciale, Fondo Pugliatti e Maregrosso. Per 21 è stata disposta la custodia cautelare in carcere, per 10 gli arresti domiciliari, per 2 l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

L'operazione, coordinata dalla Dda di Messina, è il risultato di diverse attività di indagine svolte dal Nucleo investigativo del Comando provinciale dei carabinieri di Messina, del Gico della guardia di finanza e della Squadra mobile. Le indagini hanno consentito di svelare gli affari dei clan nelle estorsioni, nel traffico di droga e nel controllo di attività economiche nel campo della ristorazione e delle scommesse.

Le indagini dei carabinieri hanno riguardato la cosca che controlla il rione messinese di Provinciale capeggiata dal boss Giovanni Lo Duca. Le attività del gruppo criminale con al vertice Salvatore Sparacio, nel rione Fondo Pugliatti, sono state al centro delle attenzioni delle Fiamme gialle. Al centro dell'inchiesta della Questura c'era invece il clan del rione di Maregrosso guidato da Giovanni De Luca.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 09-04-2021 alle 13:44 sul giornale del 10 aprile 2021 - 124 letture

In questo articolo si parla di cronaca, mafia, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bWHk