Mafia, era tornato a Palermo per le festività pasquali: arrestato il boss di Pagliarelli

1' di lettura 05/04/2021 - Dal Brasile, dove si era trasferito da tempo, era tornato a Palermo per trascorrere la Pasqua in famiglia: arrestato dai carabinieri il boss Giuseppe Calvaruso, 43 anni, ritenuto capo del mandamento mafioso di Pagliarelli

I militari del Comando provinciale di Palermo, coordinati dalla procura antimafia, lo hanno fermato mentre era con la sua famiglia per festeggiare la Pasqua. Assieme a lui sono stati arrestati Giovanni Caruso, 50 anni, Silvestre Maniscalco, 41 anni, Francesco Paolo Bagnasco, 44 anni, Giovanni Spanò, 59 anni. Sono accusati, a vario titolo, di associazione mafiosa, estorsione, lesioni personali, sequestro di persona e fittizia intestazione di beni, tutti reati aggravati dalle modalità mafiose.

Secondo gli investigatori, Calvaruso era diventato il reggente del mandamento di Pagliarelli due anni fa, in seguito all’arresto del boss Settimo Mineo. Da qualche tempo però si era trasferito in Brasile delegando ai suoi fedelissimi, a partire da Giovanni Caruso, la gestione gli affari delle famiglie a lui subordinate.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 05-04-2021 alle 14:28 sul giornale del 06 aprile 2021 - 122 letture

In questo articolo si parla di cronaca, mafia, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bV5r