Messina: scende per prestare soccorso, 22enne travolto e ucciso in autostrada

1' di lettura 26/03/2021 - Grave incidente giovedì sera sull'autostrada A20: un giovane di 22 anni è morto investito da un'auto dopo essersi fermato per prestare soccorso in seguito ad un tamponamento.

È successo attorno alle 23 sulla Messina-Palermo, nei pressi del viadotto Tarantonio. Quattro i veicoli coinvolti, tre i feriti. Secondo una prima ricostruzione, tutto è iniziato con un tamponamento tra un'auto e un tir. Vedendo l'incidente, il giovane, a bordo di una Peugeot 208 con il fratello, si è fermato ed è sceso per prestare soccorso. Entrambi però sono stati travolti da un'altra vettura che sopraggiungeva.

Il 22enne ha perso la vita mentre il fratello è stato ricoverato in ospedale. Sul posto sono intervenuti 118, vigili del fuoco e polizia stradale. La vittima, Riccardo Maestrale, di Milazzo, era un militare dell'Esercito in servizio a Cosenza.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2021 alle 12:29 sul giornale del 27 marzo 2021 - 124 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incidente stradale, marco vitaloni, A20, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bUBU