Arrivati a Mazara i 18 pescatori liberati in Libia

2' di lettura 20/12/2020 - Domenica mattina alle 10 sono entrati al porto di Mazara del Vallo i pescherecci Medinea e Antartide con a bordo i 18 pescatori sequestrati in Libia e rilasciati giovedì scorso dopo 108 giorni di prigionia.

Partite da Bengasi, le due imbarcazioni hanno raggiunto la Sicilia dopo circa 60 ore di navigazione. Ad attenderli sulla banchina i marittimi hanno trovato i familiari e le autorità. Sbarcati a terra, i 18 pescatori sono stati sottoposti ai test rapidi anticovid, risultati tutti negativi, nel gazebo allestito dalla Usca dell'Asp di Trapani. Oltre ai tamponi rapidi sono stati eseguiti anche quelli molecolari.

I pescatori hanno quindi potuto lasciare il porto per dirigersi verso le loro case accompagnati dai familiari. "Siamo stati trattati malissimo, ma sono felice di essere qui", ha detto Pietro Marrone, comandante del peschereccio Medinea.

“Ho sentito dai nostri carcerieri dell’ipotesi di scambio di prigionieri tra noi e dei libici in prigione in Italia. Ne hanno cominciato a parlare un mese dopo il sequestro e questo mi ha messo paura: sospettavo che i nostri carcerieri potessero essere dei terroristi”, ha detto un altro dei pescatori, Giri Indra Gunawan, indonesiano.

Alcuni dei marinai sono stati sentiti dai Ros nella caserma dei carabinieri di Mazara nell'ambito dell'indagine sul sequestro avviata dalla procura di Roma. Gli altri verranno interrogati nei prossimi giorni.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 20-12-2020 alle 18:06 sul giornale del 21 dicembre 2020 - 167 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo, mazara del vallo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bGwZ





logoEV