Palermo: movida e locali aperti dopo le 22, multe per oltre 30mila euro

2' di lettura 30/11/2020 - Tre locali aperti dopo le 22, alcol e musica, titolari e avventori senza mascherina: sono oltre 30mila le sanzioni elevati dalla polizia locale di Palermo nel fine settimana

Prosegue a Palermo la collaborazione tra le forze di polizia finalizzata al controllo del rispetto delle misure di contenimento al Covid-19 nei contesti della movida. Gli agenti di Polizia Municipale, assieme agli uomini della Questura e della Guardia di Finanza, hanno effettuato un controllo ispettivo in via Pannieri/piazza Caracciolo, dove, all'atto del sopralluogo, dopo le 22, era in corso una serata danzante, con somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche.

Il locale era aperto al pubblico e dal controllo dei documenti è emerso che era sprovvisto della prescritta SCIA per la somministrazione di alimenti e bevande e della prescritta registrazione sanitaria. Il titolare è stato quindi denunciato per attività di discoteca abusiva. Otto avventori sono stati sanzionati per non avere ottemperato al divieto di circolazione dalle 22 alle 5 con verbale di 400 euro. Assieme al titolare del locale sono stati multati per il mancato utilizzo, delle mascherine con un altro verbale di 400 euro ciascuno. Le sanzioni ammontano a 15.200 euro. Inoltre, le Fiamme Gialle procederanno agli approfondimenti di natura fiscale, avendo constatato che l'attività risulta completamente sconosciuta al Fisco.

Gli agenti della Polizia Municipale hanno controllato altri due locali, un market in piazzetta della Messinese e uno in via Roma che dopo le 22 erano aperti al pubblico e, all'interno, era in corso attività di somministrazione di alimenti e bevande al banco sebbene vietata dal DPCM del 03/11/2020. I gestori sono stati sanzionati per inottemperanza alla sospensione delle attività dei servizi di ristorazione, con verbale di 400,00 euro e i locali posti sotto sequestro cautelare amministrativo di 5 giorni. Entrambi i market erano privi della prescritta SCIA e in quello di via Roma l'attività di vendita era stata ampliata senza la prescritta autorizzazione. Anche in questo caso i titolari e gli avventori erano privi di mascherina. Le sanzioni elevate nei due market ammontano a 15.498 euro.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 30-11-2020 alle 12:08 sul giornale del 01 dicembre 2020 - 184 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo, covid-19

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDX1





logoEV