Rapine nelle farmacie del centro, due arresti a Palermo

1' di lettura 11/05/2022 - PALERMO (ITALPRESS) – Due palermitani di 49 e 41 anni sono stati arrestati dai carabinieri per rapina aggravata. L’ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal gip di Palermo a seguito di indagini coordinate dalla locale Procura, che hanno permesso di raccogliere “gravi indizi di colpevolezza” a carico degli indagati, ritenuti responsabili di ben quattro rapine, commesse tra luglio e dicembre 2021, in altrettante farmacie del centro cittadino.

Risultato dei “colpi”, eseguiti tramite minaccia ai dipendenti e alcune volte servendosi di un coltello, è stata la sottrazione di parte degli incassi, pari a circa 1.000 euro complessivi e, in una circostanza, lo smartphone di una dipendente.

Fondamentale, per la ricostruzione dei fatti e lo sviluppo dell’indagine, è stata l’analisi delle immagini registrate dagli apparati di videosorveglianza, che hanno consentito di rilevare alcuni dettagli fisici e dell’abbigliamento utili all’identificazione dei presunti responsabili. I due arrestati sono stati condotti al carcere “Lorusso-Pagliarelli” di Palermo. – foto ufficio stampa Carabinieri Palermo –

(ITALPRESS).






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 11-05-2022 alle 08:51 sul giornale del 12 maggio 2022 - 119 letture

In questo articolo si parla di attualità, italpress

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c6PA





logoEV