Ribera, sequestrati videopoker illegali in un tabaccheria

1' di lettura 12/01/2022 - I funzionari Adm di Palermo e i carabinieri di Ribera hanno sequestrato in una tabaccheria della cittadina in provincia di Agrigento cinque videopoker illegali, privi delle autorizzazioni necessarie rilasciate dall'Agenzia delle dogane e dei monopoli e dalla questura.

Trovato e sequestrato anche un apparecchio che apparentemente sembrava destinato alla vendita di chewing gum, ma che in realtà consentiva la raccolta di punti utili per ottenere premi consistenti in piccola oggettistica o crediti per nuove partite. Scattate multe per 25mila euro e ora il titolare dell'esercizio rischia la sospensione della licenza per la rivendita di generi di monopolio.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 12-01-2022 alle 16:55 sul giornale del 13 gennaio 2022 - 115 letture

In questo articolo si parla di cronaca, agenzia dire, Ribera





logoEV