Reddito di cittadinanza, frode da un milione: denunciati 165 'furbetti'

1' di lettura 25/11/2021 - Scoperti 165 'furbetti' del reddito di cittadinanza in provincia di Ragusa. Si tratta di cittadini stranieri che hanno usufruito del sussidio senza averne diritto.

Le indagini dei reparti sul territorio ibleo, infatti, hanno smascherato le false attestazioni presentate dai 165, di origine africana e dell'est Europa, per ottenere il bonus. Il danno economico della frode per le casse dell'Inps è superiore al milione di euro. Tra i requisiti richiesti dalle legge per l'ottenimento del Reddito di cittadinanza, infatti, c'è l'obbligo di residenza in Italia da almeno dieci anni, di cui gli ultimi due in maniera continuativa. I 165, segnalati all'Inps e denunciati, hanno fornito false attestazioni o hanno omesso di comunicare informazioni necessarie al momento della presentazione della domanda.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 25-11-2021 alle 12:01 sul giornale del 26 novembre 2021 - 117 letture

In questo articolo si parla di cronaca, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cwk9





logoEV