Palermo: tre rapine in un giorno, un arresto. È caccia ai complici

1' di lettura 24/11/2021 - I carabinieri di Palermo hanno bloccato una banda di rapinatori che aveva agito tre volte tra il capoluogo siciliano e la vicina Terrasini.

In arresto in flagranza un 33enne, mentre i militari lavorano all'identificazione degli altri complici. L'uomo, che dovrà rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale, era entrato con i complici, a volto coperto e armati di pistola, in una profumeria di viale Strasburgo, a Palermo. Dopo avere minacciato i dipendenti, la banda era fuggita con numerose confezioni di profumo a bordo di un'auto, anche questa rubata, replicando il blitz in un negozio d'abbigliamento di via Ugo La Malfa dal quale hanno portato via l'incasso del giorno. Terza tappa un supermercato di Terrasini, derubato anche questo del denaro presente in cassa.

I carabinieri hanno intercettato l'auto dei rapinatori al rientro a Palermo: questi, dopo avere abbandonato il veicolo nel quartiere di Tommaso Natale, hanno tentato la fuga a piedi ma uno di loro, il 33enne, è stato bloccato in una palestra in cui aveva tentato di confondersi con gli altri presenti. La refurtiva rubata nella profumeria è stata ritrovata all'interno dell'auto. Il 33enne si trova ora nel carcere Lorusso-Pagliarelli di Palermo






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 24-11-2021 alle 18:35 sul giornale del 25 novembre 2021 - 115 letture

In questo articolo si parla di cronaca, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cv0Z





logoEV