Mafia, sequestro da 500 mila euro ad un imprenditore palermitano

1' di lettura 08/10/2021 - Beni per un valore complessivo di 500mila euro sono stati sequestrati ad un imprenditore di Palermo considerato vicino alla famiglia mafiosa di Santa Maria di Gesù

Il sequestro dei beni è scattato nei confronti di Francesco Di Marco, 37 anni, condannato in primo e secondo grado a sei anni e sei mesi di reclusione perché accusato di avere fatto parte della famiglia mafiosa di Santa Maria di Gesù Il provvedimento, disposto dalla sezione Misure di prevenzione del Tribunale su richiesta della Procura, è stato eseguito dai carabinieri del Nucleo investigativo di Palermo. Secondo la Procura, che ha portato avanti le indagini patrimoniali coordinate dall'aggiunta Marzia Sabella, i beni di Di Marco sarebbero frutto di attività illecite. Sequestrati una impresa di lavorazione marmi e un appezzamento di terreno agricolo, entrambi a Palermo, e cinque rapporti bancari.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 08-10-2021 alle 11:54 sul giornale del 09 ottobre 2021 - 139 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, mafia, articolo





logoEV