Roma: sgomberata la sede di ‘Fons Perennis’ (CasaPound). Trovati simboli nazi-fascisti e altari per i nazisti defunti

2' di lettura 25/02/2021 - Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Fiumicino, diretto da Catello Somma, in collaborazione con il Comando della locale Polizia Municipale, hanno eseguito il decreto di sequestro preventivo emesso dal GIP di Civitavecchia relativo ad uno stabile sito a Maccarese, ex presidio ASL Roma 3.

Le indagini degli investigatori del Commissariato hanno permesso di accertare come lo stabile in argomento fosse occupato abusivamente dal 2008 dall’associazione culturale “Fons Perennis”, vicina al movimento politico di estrema destra “Casapound”.

La struttura veniva anche utilizzata per incontri tra i “leader nazionali” dello stesso movimento. Sul posto è stato identificato solo il guardiano, ma all’interno non era presente alcuno. Durante le operazioni di controllo, all’interno dello stabile a cui sono stati apposti i sigilli, gli Agenti hanno rinvenuto e sequestrato materiale e simboli riconducibili al periodo e alla propaganda del nazismo e del fascismo.

In un locale è stato altresì rinvenuto un altarino, con tanto di pane e vino, riportante i nomi di alcuni defunti, tra cui Erich Priebke ed Heinrich Himmler. Hanno preso parte al servizio anche gli uomini dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, del Reparto Mobile, personale dell’Arma dei Carabinieri, nonché addetti della Sala Operativa Sociale di Roma Capitale.

Contestualmente, a Roma, si sono svolte le operazioni di sgombero del padiglione n.31 situato all’interno del complesso polifunzionale denominato “Parco Pubblico Santa Maria della Pietà, di proprietà dell’Asl RM1, sito in piazza Santa Maria della Pietà, occupato dal 2005 dall’associazione denominata “Ex-Lavanderia”, espressione dell’estrema sinistra. Il Centro Sociale ha continuato fino ad oggi nell’opera di contrapposizione alla Asl/RM1, concessionaria dei luoghi, anche su temi socio culturali, come si è evidenziato nei recenti festeggiamenti per il centenario di Santa Maria della Pietà ed in occasione di altri eventi occasionali, come il carnevale ed altre feste.

Gli Agenti del XIV Distretto “Primavalle”, coordinati da Alessandro GULLO, si sono avvalsi della collaborazione del competente Comando della locale Polizia Municipale, nonché degli uomini dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, del Reparto Mobile, personale dell’Arma dei Carabinieri, nonché addetti della Sala Operativa Sociale di Roma Capitale. Durante le operazioni, non è stato trovato nessuno all’interno dell’edificio e la struttura è stata affidata all’ufficiale giudiziario.






Questo è un articolo pubblicato il 25-02-2021 alle 14:52 sul giornale del 26 febbraio 2021 - 279 letture

In questo articolo si parla di cronaca, roma, lazio, articolo, Antonello Staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPS8