IN EVIDENZA



9 settembre 2021

...

PALERMO (ITALPRESS) – L’esistenza di un nesso causale tra obesità e cancro è supportata da numerosi studi internazionali, che hanno portato recentemente ad introdurre nella comunità scientifica il nuovo termine “adiponcosi”, derivato dalla fusione tra la parola di origine latina “adiposis” (accumulo di grasso nell’organismo) e la parola di origine greca “oncosis” (formazione di un tumore), adottato per descrivere con una sola parola come l’adipe in eccesso possa concorrere all’insorgenza di neoplasie.










8 settembre 2021






7 settembre 2021


...

"Che l'Italia sia un angolo del nostro pianeta particolarmente bello è cosa nota, ma è guardando le foto che i nostri lettori ci inviano che ci si rende conto di quanto questo sia vero". E' con questa frase che ogni sabato introduciamo la rubrica fotografica 'Uno sguardo sull'Italia', che raccoglie le foto più belle della settimana da parte dei nostri lettori.






6 settembre 2021

...

A seguito dell'ultima ordinanza adottata dal presidente della Regione Siciliana sulle iniziative di contrasto al diffondersi del Coronavirus, l'assessorato regionale alla Salute ha elaborato le seguenti risposte alla domande più frequenti sulle misure di contenimento del contagio da applicare all'interno dei Comuni in "zona arancione".




...

Aveva realizzato una vera e propria piantagione di piante di marijuana all'interno della sua abitazione. I carabinieri di Marsala hanno arrestato un uomo di 57 anni per il reato di produzione e detenzione di sostanze stupefacenti





4 settembre 2021


...

Vaccinazioni anti-Covid nelle farmacie di Palermo e provincia: nella prima settimana di rodaggio sono state raccolte le prenotazioni da parte dei cittadini e sono, quindi, state eseguite senza problemi 318 inoculazioni in 17 farmacie (11 in città e 6 in provincia) che avevano già completato il rientro dalle ferie dei farmacisti appositamente formati.





...

Ventuno migranti tunisini sono stati denunciati dalla questura di Siracusa per le proteste violente messe in atto a fine agosto al porto di Augusta perché non volevano salire a bordo della nave-quarantena per il necessario periodo di isolamento



3 settembre 2021